Roma Metropolitane a un passo dal fallimento, rischio paralisi del trasporto

Un articolo su Repubblica di oggi, firmato da Lorenzo D’Albergo e Mauro Favale,  denuncia una situazione che può diventare disastrosa fra due mesi per i cittadini romani. 

L’azienda che per conto del comune si occupa della realizzazione di grandi infrastrutture dei trasporti sta per chiudere, il 31 marzo prossimo. Così scrive in una nota Andrea Mazzotto, il liquidatore della partecipata. 
La chiusura dell’azienda, oltre a fermare la realizzazione della metro C avrebbe ripercussioni sull’intera rete metropolitana coinvolgendo anche le linee A e B.
Se entro il 31 gennaio non arriveranno novità dal Campidoglio verrà convocata l’assemblea dei soci di Roma metropolitane che sancirà il passaggio al tribunale fallimentare.

Due mesi di tempo soltanto per evitare il blackout totale del trasporti a Roma.

L’articolo sulla pagina di Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *