Roma bocciata dai giovani, poco lavoro e si vive male

Il 46% di un campione di oltre mille romani di età compresa tra 17 e 30 anni si dichiara infatti disposto a cambiare città. A rivelarlo è l’ultima indagine Acli, realizzata per il progetto “Cantiere Roma”.  Una città che “respinge” su progetti di vita a lunga scadenza.

Leggi l’articolo completo su Leggo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *