Referendum Atac. Il Tar condanna la Raggi

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, dovrà proclamare con sua ordinanza la vittoria del “si’” al referendum del novembre 2018 sulla messa a gara del Tpl a Roma, indetto dai Radicali. Se la sindaca non provvederà entro dieci giorni, il Tar ha gia’ nominato il prefetto di Roma, Matteo Piantedosi, come commissario ad acta per attuare la sentenza.

È la seconda sentenza che sconfessa la linea seguita da Raggi al referendum consultivo promosso dai Radicali per mettere a gara i servizi del trasporto pubblico. 

Leggi l’articolo su Roma Daily News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *