Potature primaverili, qual è la logica?

Sempre più spesso i cittadini che ci seguono segnalano operazioni di potatura drastica su alberi di proprietà di Roma Capitale, di abbattimento di pini e altre essenze nelle ville e nei giardini; operazioni fuori periodo e fuori da normative europee, nazionali e perfino contrarie al nuovo Regolamento del Verde.

Perché, allora, a Roma si continua ad abbattere e potare drasticamente gli alberi alla fine di aprile?

Abbiamo scritto una lettera per chiedere un fermo di queste attività, ma anche chiarimenti su un metodo assai discutibile di operare sul verde verticale.

lettera-su-potature-e-abbattimenti-primaverili14891

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *