Un nuovo padiglione della facoltà di Medicina della Sapienza

Il nuovo padiglione, inaugurato il 14 luglio, realizzato vicino al Sant’Andrea, è stato progettato secondo i dettami della bioclimatica, ospita 16 aule, 21 laboratori e due ampi parcheggi.

Un’esperienza che presto verrà replicata con l’ampliamento dell’ospedale, sempre progettato da Desideri: “Stiamo approvando il progetto esecutivo della nuova palazzina del Sant’Andrea – dichiara D’Amato – si tratta di uno stanziamento di 17 milioni di euro. Questo sarà un grande campus universitario per la città di Roma”.

Un’iniziativa particolarmente importante perchè dimostra quanto sia importante ripartire dalle competenze.

Leggi su La Repubblica l’articolo di Arianna Di Cori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *