L’effetto Covid sulla povertà a Roma

Gli effetti devastanti della pandemia spiegati su una ricerca, i numeri: circa 7mila nuclei familiari si son rivolti al centralino che la Caritas diocesana ha attivato proprio per l’emergenza Covid-19. E 6mila le famiglie che vanno a prendere i pacchi alimentari nei 30 centri appositamente aperti dalla Comunità di Sant’Egidio in tutta la città. 

Il virus ha fatto da lente di ingrandimento delle disparità sociali ovunque, è innegabile. Chi era in difficoltà lo è ancora di più e Roma non sembra essersi fatta trovare pronta ad affrontare l’emergenza umanitaria. Riflessioni sul tema si rendono urgenti, la fame non aspetta e il disagio è terribilmente contagioso.

E senza risolvere questi problemi non si passa alla progettazione della città del domani

Leggi su Avvenire l’articolo di Antonio Maria Mira

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *