Il posto più felice del mondo

Dicono che in questo momento i posti più felici del mondo siano quelli dove si fanno i vaccini. Dicono che queste siano come delle “fabbriche della gratitudine”. Così Riccardo Luna ci racconta la sua esperienza accompagnando i genitori a vaccinarsi nella struttura allestita nel parcheggio del Parco della Musica a …

E non rimase che un plastico…

Le amare parole di commento del mito giallorosso Daniele De Rossi sembrano riassumere la profonda delusione per l’occasione, l’ennesima, persa dalla Giunta Raggi per lasciare una traccia sulla propria sindacatura. L’incapacità di affrontare problemi complessi, la paura del “fare” frainteso col “magnare”, la mancanza di una idea di città che guardi …

Senzatetto: prima del decoro urbano, un problema sociale da risolvere

A Trastevere, in via Pascarella, i vigili gettano coperte di senzatetto: costretti a dormire all’addiaccio. La denuncia di Barbara Funari coordinatrice romana di Democrazia Solidale (Demos), testimone della scena: «Cacciarli senza alternative a che serve? Almeno 7 i morti di freddo nella Capitale. Forse prima del decoro urbano c’è una …

Buone notizie per l’ex ospedale Forlanini

E’ stato approvato dalla Giunta Regionale l’atto d’indirizzo per la riqualificazione dell’ex Ospedale Forlanini: al suo posto una sede dell’Agenzia europea della ricerca biomedica, una RSA e una Casa della salute della Regione Lazio. L’obiettivo della Regione Lazio è il rilancio del ruolo della sanità pubblica del Paese consentendo, in …

Roma Ricerca Roma

Nasce un nuovo “spazio aperto di riflessione su Roma” che guarda a sinistra: è l’associazione Roma Ricerca Roma che ha presentato il 29 gennaio scorso, il suo progetto e il suo sito. Tra i diversi e molteplici interventi, Water Tocci, promotore dell’associazione, e Fabrizio Barca del Forum Disuguaglianze e Diversità. …

Roma Metropolitane a un passo dal fallimento, rischio paralisi del trasporto

Un articolo su Repubblica di oggi, firmato da Lorenzo D’Albergo e Mauro Favale,  denuncia una situazione che può diventare disastrosa fra due mesi per i cittadini romani.  L’azienda che per conto del comune si occupa della realizzazione di grandi infrastrutture dei trasporti sta per chiudere, il 31 marzo prossimo. Così scrive …